Nel contributo si prende in considerazione il reliquiario a pisside, in argento, dello Spedale di Santa Maria della Scala che un tempo conteneva le reliquie di San Quirico e San Crisostomo facenti parte, entrambe, di quelle acquisite dallo Spedale il 28 maggio 1359. Si confronta l'opera con altri manufatti senesi come il reliquiario di San Mamiliano in Valli attribuito (Cioni E. 2010) a Mariano d'Agnolo Romanelli. Se ne propone la datazione ancora entro il Trecento.

Cioni, E. (2010). Orafo senese. Reliquiario a pisside, fine del XIV secolo, 447-447.

Orafo senese. Reliquiario a pisside, fine del XIV secolo

CIONI, ELISABETTA
2010

Abstract

Nel contributo si prende in considerazione il reliquiario a pisside, in argento, dello Spedale di Santa Maria della Scala che un tempo conteneva le reliquie di San Quirico e San Crisostomo facenti parte, entrambe, di quelle acquisite dallo Spedale il 28 maggio 1359. Si confronta l'opera con altri manufatti senesi come il reliquiario di San Mamiliano in Valli attribuito (Cioni E. 2010) a Mariano d'Agnolo Romanelli. Se ne propone la datazione ancora entro il Trecento.
9788871796024
Cioni, E. (2010). Orafo senese. Reliquiario a pisside, fine del XIV secolo, 447-447.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/39350
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo