L’apertura verso nuove forme di gestione dell’impresa cooperativa è una delle novità più rilevanti della riforma delle società. E’ resa possibile dalla presenza di una nuova, del tutto autonoma, disciplina delle s.r.l. disciplina che è, oggi, disegnata in maniera tale da offrire, al pari della disciplina delle s.p.a., le garanzie imposte nelle cooperative dalla variabilità del capitale sociale ma che, al tempo stesso, consente alleggerimenti nell’organizzazione che risultano di estrema utilità nelle imprese di dimensioni medio piccole. Spetta, però, all’interprete che voglia valutare l’effettiva capacità che ha il nuovo sistema normativo di garantire al movimento cooperativo uno strumento idoneo per una più agevole nascita di nuove realtà imprenditoriali ed una migliore gestione sia dello sviluppo che di eventuali ridimensionamenti dell’attività svolta dalla cooperativa interrogarsi circa l’assenza di vischiosità, di vincoli nel passaggio dalle regole dell’uno o dell’altro tipo societario e ciò sia se questo sia ricercato dalla cooperativa, sia se sia imposto sul piano normativo. Sono questi i punti su cui il lavoro si sofferma.

Irace, A. (2005). Forme e tipi di cooperative. In Scritti in onore di Vincenzo Buonocore (pp. 2795-2812). MILANO : Giuffrè.

Forme e tipi di cooperative

IRACE, ANTONIA
2005

Abstract

L’apertura verso nuove forme di gestione dell’impresa cooperativa è una delle novità più rilevanti della riforma delle società. E’ resa possibile dalla presenza di una nuova, del tutto autonoma, disciplina delle s.r.l. disciplina che è, oggi, disegnata in maniera tale da offrire, al pari della disciplina delle s.p.a., le garanzie imposte nelle cooperative dalla variabilità del capitale sociale ma che, al tempo stesso, consente alleggerimenti nell’organizzazione che risultano di estrema utilità nelle imprese di dimensioni medio piccole. Spetta, però, all’interprete che voglia valutare l’effettiva capacità che ha il nuovo sistema normativo di garantire al movimento cooperativo uno strumento idoneo per una più agevole nascita di nuove realtà imprenditoriali ed una migliore gestione sia dello sviluppo che di eventuali ridimensionamenti dell’attività svolta dalla cooperativa interrogarsi circa l’assenza di vischiosità, di vincoli nel passaggio dalle regole dell’uno o dell’altro tipo societario e ciò sia se questo sia ricercato dalla cooperativa, sia se sia imposto sul piano normativo. Sono questi i punti su cui il lavoro si sofferma.
9788814120114
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
scritti in onore di Buonocore.pdf

non disponibili

Tipologia: Post-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 1.2 MB
Formato Adobe PDF
1.2 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
ABSTRACT studi in onore buonocore.pdf

non disponibili

Tipologia: Abstract
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 239.5 kB
Formato Adobe PDF
239.5 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/26198
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo