Ricerche archeologiche ancora in corso sull’antico insediamento di Trebbio localizzato nella piana del Tevere a pochi km a sud di Sansepolcro, hanno introdotto elementi di grande novità nel panorama delle conoscenze sulla tarda protostoria di quest’angolo di Toscana, incuneato tra Umbria marche e Romagna. Ne è emerso un insospettato quadro storico risalente all’età del ferro (VIII-VI secolo a.C.), che vede la formazione di un vasto centro di facies umbro-picena, con le sue aree abitative e artigianali, nell’ambito delle quali ha destato particolare interesse il rinvenimento in località Spinellina, di un settore produttivo destinato alla cottura di vasellame ceramico. All’edizione integrale della prima campagna di scavi (2000) effettuata in quest’area del sito di Trebbio è appunto dedicato il presenta volume, in cui archeologi, archeometri e specialisti delle scienze naturali contribuiscono con i loro rispettivi interventi a mettere a fuoco una vasta gamma di problematiche – culturali, tecnologiche, ambientali ed economiche – sollevate dai contesti e dai reperti mobili ivi rinvenuti

(2009). L'età del Ferro a Sansepolcro. Attività produttive e ambiente nel sito di Trebbio. SANSEPOLCRO : Aboca Museum Edizioni.

L'età del Ferro a Sansepolcro. Attività produttive e ambiente nel sito di Trebbio

MORONI, A.
2009

Abstract

Ricerche archeologiche ancora in corso sull’antico insediamento di Trebbio localizzato nella piana del Tevere a pochi km a sud di Sansepolcro, hanno introdotto elementi di grande novità nel panorama delle conoscenze sulla tarda protostoria di quest’angolo di Toscana, incuneato tra Umbria marche e Romagna. Ne è emerso un insospettato quadro storico risalente all’età del ferro (VIII-VI secolo a.C.), che vede la formazione di un vasto centro di facies umbro-picena, con le sue aree abitative e artigianali, nell’ambito delle quali ha destato particolare interesse il rinvenimento in località Spinellina, di un settore produttivo destinato alla cottura di vasellame ceramico. All’edizione integrale della prima campagna di scavi (2000) effettuata in quest’area del sito di Trebbio è appunto dedicato il presenta volume, in cui archeologi, archeometri e specialisti delle scienze naturali contribuiscono con i loro rispettivi interventi a mettere a fuoco una vasta gamma di problematiche – culturali, tecnologiche, ambientali ed economiche – sollevate dai contesti e dai reperti mobili ivi rinvenuti
9788895642376
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Trebbio .pdf

non disponibili

Tipologia: Post-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 1.56 MB
Formato Adobe PDF
1.56 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/25992
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo