Obiettivo del lavoro è analizzare i caratteri distintivi e l’evoluzione in corso di una particolare categoria di sistema locale rurale, il cluster del vino, facendo particolare riferimento alla realtà dell’area senese. L'analisi si articola in quattro parti: - anzitutto introdurremo una prima delimitazione dell’unità di indagine “cluster del vino” individuandone alcuni elementi distintivi rispetto alla prospettiva di indagine dei distretti industriali (§ 2); - sottolineeremo poi alcuni elementi di specificità e le diverse tipologie di cluster del vino (§ 3); - con riferimento alla realtà italiana, accenneremo alle trasformazioni in corso in senso post-industriale nei cluster del vino facendo in particolare riferimento al crescente ruolo giocato dai servizi specialistici (§ 4); - infine esporremo dei primi risultati di ricerca riguardanti l’esperienza dei cluster del vino presenti nella provincia di Siena(§ 5); - termineremo il nostro intervento con delle brevi considerazioni di sintesi che evidenziano delle possibili implicazioni in termini di politiche economiche (§ 6). Adotteremo una metodologia di ricerca che procede sia in senso deduttivo, attraverso un riesame della letteratura sull’argomento (partendo dagli studi generali sui sistemi locali rurali cercheremo di evidenziare le specificità di un cluster del vino), sia in senso induttivo, attraverso l’approfondimento di alcuni casi aziendali ritenuti significativi per l’esame dell’evoluzione in corso (partendo dall’analisi di esperienze particolari tenteremo di individuare delle regole di funzionamento generali di questi cluster).

Zanni, L., Nosi, C. (2005). Sentieri evolutivi dei sistemi locali rurali: l’esperienza dei cluster produttivi della Provincia di Siena. In Distretti industriali e agroalimentari (pp. 69-128). ROMA : Aracne.

Sentieri evolutivi dei sistemi locali rurali: l’esperienza dei cluster produttivi della Provincia di Siena

ZANNI, LORENZO;NOSI, COSTANZA
2005-01-01

Abstract

Obiettivo del lavoro è analizzare i caratteri distintivi e l’evoluzione in corso di una particolare categoria di sistema locale rurale, il cluster del vino, facendo particolare riferimento alla realtà dell’area senese. L'analisi si articola in quattro parti: - anzitutto introdurremo una prima delimitazione dell’unità di indagine “cluster del vino” individuandone alcuni elementi distintivi rispetto alla prospettiva di indagine dei distretti industriali (§ 2); - sottolineeremo poi alcuni elementi di specificità e le diverse tipologie di cluster del vino (§ 3); - con riferimento alla realtà italiana, accenneremo alle trasformazioni in corso in senso post-industriale nei cluster del vino facendo in particolare riferimento al crescente ruolo giocato dai servizi specialistici (§ 4); - infine esporremo dei primi risultati di ricerca riguardanti l’esperienza dei cluster del vino presenti nella provincia di Siena(§ 5); - termineremo il nostro intervento con delle brevi considerazioni di sintesi che evidenziano delle possibili implicazioni in termini di politiche economiche (§ 6). Adotteremo una metodologia di ricerca che procede sia in senso deduttivo, attraverso un riesame della letteratura sull’argomento (partendo dagli studi generali sui sistemi locali rurali cercheremo di evidenziare le specificità di un cluster del vino), sia in senso induttivo, attraverso l’approfondimento di alcuni casi aziendali ritenuti significativi per l’esame dell’evoluzione in corso (partendo dall’analisi di esperienze particolari tenteremo di individuare delle regole di funzionamento generali di questi cluster).
9788854800731
Zanni, L., Nosi, C. (2005). Sentieri evolutivi dei sistemi locali rurali: l’esperienza dei cluster produttivi della Provincia di Siena. In Distretti industriali e agroalimentari (pp. 69-128). ROMA : Aracne.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Sentieri evolutivi.PDF

non disponibili

Tipologia: Post-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 230.18 kB
Formato Adobe PDF
230.18 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11365/25376
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo