Si evidenzia il rapporto tra la prima estetica di R.G. Collingwood e l'estetica di Benedetto Croce, anche alla luce del rapporto che Collingwood intrattiene con le poetiche e le estetiche a lui contemporanee nell'ambito del neo-idealismo britannico, quali quelle di B. Bosanquet e di W. Temple.

Morigi, S. (2007). "Intuizione" ed "espressione" in Croce e in Speculum Mentis di Collingwood. In R.G.Collingwood e la formazione estetica, Atti del Convegno di Napoli (pp. 71-110). NAPOLI : GrausEditore.

"Intuizione" ed "espressione" in Croce e in Speculum Mentis di Collingwood

MORIGI, SILVIO
2007-01-01

Abstract

Si evidenzia il rapporto tra la prima estetica di R.G. Collingwood e l'estetica di Benedetto Croce, anche alla luce del rapporto che Collingwood intrattiene con le poetiche e le estetiche a lui contemporanee nell'ambito del neo-idealismo britannico, quali quelle di B. Bosanquet e di W. Temple.
9788883462122
Morigi, S. (2007). "Intuizione" ed "espressione" in Croce e in Speculum Mentis di Collingwood. In R.G.Collingwood e la formazione estetica, Atti del Convegno di Napoli (pp. 71-110). NAPOLI : GrausEditore.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Image0001.PDF

non disponibili

Tipologia: Post-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 3.5 MB
Formato Adobe PDF
3.5 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11365/24796
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo