L’emergere del concetto di necessità ambientale nella prassi internazionale contemporanea rappresenta una recente novità che non è stata finora oggetto di adeguato studio da parte della dottrina. La presente opera intende proporsi come un tentativo di colmare tale vuoto, pur nella consapevolezza che una soddisfacente ricostruzione e sistemazione teorico-dogmatica della natura e della funzione del concetto della necessità ambientale nel diritto internazionale e comunitario contemporaneo si presenta come un compito arduo. Il presente lavoro è diviso in due parti. Nella Parte Prima, intitolata “L’origine della necessità ambientale”, verrà analizzato il sempre più marcato emergere della necessità ambientale nella recente prassi internazionale degli Stati, per poi cercare di determinare quale sia la posizione dell’istituto della necessità ambientale nel contesto del diritto internazionale dell’ambiente, anche in rapporto ai più importanti principi sostanziali che caratterizzano tale disciplina. Successivamente, alla luce di tale recente prassi, verrà ipotizzato quale potrebbe essere la corretta qualificazione della necessità ambientale nell’ambito delle fonti del diritto internazionale e verrà definito in termini più concreti lo scopo della presente indagine, la quale tende essenzialmente a determinare quali siano la natura e la funzione, o meglio le diverse funzioni, svolte dalla necessità ambientale nell’ordinamento internazionale contemporaneo. L’analisi relativa all’origine della necessità ambientale sarà poi completata da una digressione sulla natura e le caratteristiche costitutive del concetto di necessità intesa in senso lato dal quale la necessità ambientale trae origine. In tale contesto il concetto di necessità verrà analizzato attraverso l’evoluzione dottrinale, la prassi più rilevante e l’opera di codificazione svolta dalla Commissione di Diritto Internazionale (CDI). Nella Parte Seconda, dal titolo “Le funzioni della necessità ambientale”, passeremo quindi ad analizzare in modo dettagliato le diverse funzioni svolte dalla necessità ambientale nel diritto internazionale e comunitario contemporaneo, per determinare in ultima istanza se alle diverse funzioni svolte da essa possa corrispondere una similitudine e/o unitarietà di contenuti tale da poter definire la necessità ambientale come un concetto unitario ed autonomo, qualificabile come un principio generale di diritto internazionale.

Montini, M. (2001). La necessità ambientale nel diritto internazionale e comunitario. PADOVA : CEDAM.

La necessità ambientale nel diritto internazionale e comunitario

MONTINI, MASSIMILIANO
2001-01-01

Abstract

L’emergere del concetto di necessità ambientale nella prassi internazionale contemporanea rappresenta una recente novità che non è stata finora oggetto di adeguato studio da parte della dottrina. La presente opera intende proporsi come un tentativo di colmare tale vuoto, pur nella consapevolezza che una soddisfacente ricostruzione e sistemazione teorico-dogmatica della natura e della funzione del concetto della necessità ambientale nel diritto internazionale e comunitario contemporaneo si presenta come un compito arduo. Il presente lavoro è diviso in due parti. Nella Parte Prima, intitolata “L’origine della necessità ambientale”, verrà analizzato il sempre più marcato emergere della necessità ambientale nella recente prassi internazionale degli Stati, per poi cercare di determinare quale sia la posizione dell’istituto della necessità ambientale nel contesto del diritto internazionale dell’ambiente, anche in rapporto ai più importanti principi sostanziali che caratterizzano tale disciplina. Successivamente, alla luce di tale recente prassi, verrà ipotizzato quale potrebbe essere la corretta qualificazione della necessità ambientale nell’ambito delle fonti del diritto internazionale e verrà definito in termini più concreti lo scopo della presente indagine, la quale tende essenzialmente a determinare quali siano la natura e la funzione, o meglio le diverse funzioni, svolte dalla necessità ambientale nell’ordinamento internazionale contemporaneo. L’analisi relativa all’origine della necessità ambientale sarà poi completata da una digressione sulla natura e le caratteristiche costitutive del concetto di necessità intesa in senso lato dal quale la necessità ambientale trae origine. In tale contesto il concetto di necessità verrà analizzato attraverso l’evoluzione dottrinale, la prassi più rilevante e l’opera di codificazione svolta dalla Commissione di Diritto Internazionale (CDI). Nella Parte Seconda, dal titolo “Le funzioni della necessità ambientale”, passeremo quindi ad analizzare in modo dettagliato le diverse funzioni svolte dalla necessità ambientale nel diritto internazionale e comunitario contemporaneo, per determinare in ultima istanza se alle diverse funzioni svolte da essa possa corrispondere una similitudine e/o unitarietà di contenuti tale da poter definire la necessità ambientale come un concetto unitario ed autonomo, qualificabile come un principio generale di diritto internazionale.
8813239394
Montini, M. (2001). La necessità ambientale nel diritto internazionale e comunitario. PADOVA : CEDAM.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Montini cedam.pdf

non disponibili

Tipologia: PDF editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 1.7 MB
Formato Adobe PDF
1.7 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11365/16983