Mortati, il lavoro e la Costituzione che non c’è più