L'elezione dei membri della Corte costituzionale e del Consiglio Superiore della Magistratura da parte del Parlamento in seduta comune