Obiettivo del contributo, che si inserisce nel filone degli studi di geografia storica amministrativa, è la presentazione dei primi risultati di un progetto di ricerca, frutto della collaborazione fra le università di Firenze, Siena e Pisa, finalizzato allo studio e all’acquisizione in formato digitale, dell’evoluzione dei limiti comunali della Toscana dalla fine del Settecento ad oggi, con applicazione alla rappresentazione dei dati demografici storici. Le attività svolte finora secondo l’approccio metodologico proprio degli historical GIS hanno riguardato principalmente la costruzione di layer georeferenziati, relativi all’assetto amministrativo della Toscana in chiave diacronica, derivanti dall’acquisizione di dati vettoriali da fonti cartografiche storiche, unita alla digitalizzazione di cartografie edite. Si è fatto pertanto ricorso a un ampio ventaglio di fonti documentarie, cartografiche e scritte, in parte di nuova acquisizione, in parte già acquisite nell’ambito di precedenti progetti, che hanno costituito l’occasione per la creazione di banche dati specializzate. La principale applicazione che in questo contributo si intende mettere in risalto consiste nella possibilità di associare alle circoscrizioni amministrative i dati storici relativi alla popolazione dei comuni toscani e di costruire delle carte tematiche relative agli ultimi due secoli, utili ad analizzare la relazione complessiva tra popolazione e territorio e la sua evoluzione nel corso del tempo, in continuità con precedenti studi di taglio geo-storico.

Berti, C., Grava, M., Guarducci, A., MACCHI JANICA, G., Tarchi, G. (2023). Trasformazioni amministrative e demografiche: la Toscana dalla fine del settecento ai giorni nostri. In M.M. Michela Lazzeroni (a cura di), Geografia e tecnologia: transizioni, trasformazioni, rappresentazioni (pp. 93-102). Firenze : Società di Studi Geografici.

Trasformazioni amministrative e demografiche: la Toscana dalla fine del settecento ai giorni nostri

Camillo Berti
;
Anna Guarducci
;
Giancarlo Macchi Janica
;
Giulio Tarchi
2023-01-01

Abstract

Obiettivo del contributo, che si inserisce nel filone degli studi di geografia storica amministrativa, è la presentazione dei primi risultati di un progetto di ricerca, frutto della collaborazione fra le università di Firenze, Siena e Pisa, finalizzato allo studio e all’acquisizione in formato digitale, dell’evoluzione dei limiti comunali della Toscana dalla fine del Settecento ad oggi, con applicazione alla rappresentazione dei dati demografici storici. Le attività svolte finora secondo l’approccio metodologico proprio degli historical GIS hanno riguardato principalmente la costruzione di layer georeferenziati, relativi all’assetto amministrativo della Toscana in chiave diacronica, derivanti dall’acquisizione di dati vettoriali da fonti cartografiche storiche, unita alla digitalizzazione di cartografie edite. Si è fatto pertanto ricorso a un ampio ventaglio di fonti documentarie, cartografiche e scritte, in parte di nuova acquisizione, in parte già acquisite nell’ambito di precedenti progetti, che hanno costituito l’occasione per la creazione di banche dati specializzate. La principale applicazione che in questo contributo si intende mettere in risalto consiste nella possibilità di associare alle circoscrizioni amministrative i dati storici relativi alla popolazione dei comuni toscani e di costruire delle carte tematiche relative agli ultimi due secoli, utili ad analizzare la relazione complessiva tra popolazione e territorio e la sua evoluzione nel corso del tempo, in continuità con precedenti studi di taglio geo-storico.
2023
9788894690125
Berti, C., Grava, M., Guarducci, A., MACCHI JANICA, G., Tarchi, G. (2023). Trasformazioni amministrative e demografiche: la Toscana dalla fine del settecento ai giorni nostri. In M.M. Michela Lazzeroni (a cura di), Geografia e tecnologia: transizioni, trasformazioni, rappresentazioni (pp. 93-102). Firenze : Società di Studi Geografici.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11365/1260254
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo