L'attività del pittore e incisore Gino Barbieri (1885-1917) nello studio critico che l'amico Federigo Tozzi pubblica su "Vita d'arte" all'indomani della morte dell'artista.

Quattrocchi, L. (2022). Violenza scomposta, dolcezza rapida, serenità melanconica: il percorso artistico di Gino Barbieri nella critica di Federigo Tozzi. In R. Castellana, M.S. Eremita, L. Quattrocchi (a cura di), L'ombra della giovinezza: Federigo Tozzi e le arti figurative (pp. 23-30). Roma : Artemide.

Violenza scomposta, dolcezza rapida, serenità melanconica: il percorso artistico di Gino Barbieri nella critica di Federigo Tozzi

Quattrocchi, Luca
2022-01-01

Abstract

L'attività del pittore e incisore Gino Barbieri (1885-1917) nello studio critico che l'amico Federigo Tozzi pubblica su "Vita d'arte" all'indomani della morte dell'artista.
9788875754143
Quattrocchi, L. (2022). Violenza scomposta, dolcezza rapida, serenità melanconica: il percorso artistico di Gino Barbieri nella critica di Federigo Tozzi. In R. Castellana, M.S. Eremita, L. Quattrocchi (a cura di), L'ombra della giovinezza: Federigo Tozzi e le arti figurative (pp. 23-30). Roma : Artemide.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Il percorso artistico di Gino Barbieri nella critica di Federigo Tozzi.pdf

non disponibili

Tipologia: PDF editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 6.82 MB
Formato Adobe PDF
6.82 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11365/1214316