La Firenze dell'età di Dante negli atti di un notaio: ser Matteo di Biliotto, 1294-1314