Il contributo si interroga sulla validità ed efficacia del modus testamentario perpetuo come negozio di destinazione alla luce della nuova disciplina degli atti di destinazione c.d. meritevoli. SOMMARIO: 1. Dottrina e giurisprudenza sul modus testamentario perpetuo. – 2. L’illiceità dell’onere perpetuo: profili problematici. – 3. Il confronto con la fattispecie di cui all’art. 630 c.c. – 4. La fondazione fiduciaria: critica. – 5. Perpetuità dell’onere di destinazione: dall’illiceità alla impossibilità giuridica. – 6. Sull’inapplicabilità dei requisiti di validità previsti dell’art. 1379 c.c. al testamento: profili dottrinali. – 7. “Stabilito per contratto”: significato. – 8. Il divieto testamentario funzionale alla destinazione – 9. Il rilievo dell’art. 2645 ter c.c. – 10. Applicazione estensiva dell’art. 2645 ter c.c. e intervento giudiziale. – 11. Sul significato di perpetuità nel testamento e nel contratto.

D'Auria, M. (2018). Divieti di alienazione e vincoli di destinazione nel testamento (a proposito del modus testamentario perpetuo). In Liber Amicorum Pietro Rescigno: in occasione del novantesimo compleanno (pp. 717-740). Napoli : Editoriali Scientifiche.

Divieti di alienazione e vincoli di destinazione nel testamento (a proposito del modus testamentario perpetuo)

M. D'Auria
Membro del Collaboration Group
2018-01-01

Abstract

Il contributo si interroga sulla validità ed efficacia del modus testamentario perpetuo come negozio di destinazione alla luce della nuova disciplina degli atti di destinazione c.d. meritevoli. SOMMARIO: 1. Dottrina e giurisprudenza sul modus testamentario perpetuo. – 2. L’illiceità dell’onere perpetuo: profili problematici. – 3. Il confronto con la fattispecie di cui all’art. 630 c.c. – 4. La fondazione fiduciaria: critica. – 5. Perpetuità dell’onere di destinazione: dall’illiceità alla impossibilità giuridica. – 6. Sull’inapplicabilità dei requisiti di validità previsti dell’art. 1379 c.c. al testamento: profili dottrinali. – 7. “Stabilito per contratto”: significato. – 8. Il divieto testamentario funzionale alla destinazione – 9. Il rilievo dell’art. 2645 ter c.c. – 10. Applicazione estensiva dell’art. 2645 ter c.c. e intervento giudiziale. – 11. Sul significato di perpetuità nel testamento e nel contratto.
978-88-9391-243-3
D'Auria, M. (2018). Divieti di alienazione e vincoli di destinazione nel testamento (a proposito del modus testamentario perpetuo). In Liber Amicorum Pietro Rescigno: in occasione del novantesimo compleanno (pp. 717-740). Napoli : Editoriali Scientifiche.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Estratto D'Auria.pdf

non disponibili

Tipologia: PDF editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 416.09 kB
Formato Adobe PDF
416.09 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11365/1092089