I segni fra teoria e storia per Giovanni Manetti