La simulazione assoluta è fenomeno estraneo all’autonomia negoziale: questo è l’assunto che lo studio monografico vuole dimostrare. L’ascrizione alla tematica negoziale, infatti, è stata condizionata dalla dogmatica che, suggestionata dal dibattito sul negozio giuridico, ha impropriamente collocato anche la simulazione assoluta su tale piano, influenzando il codificare del ’42 che ha dettato una disciplina unitaria per simulazione assoluta e simulazione relativa che invece sono figure diverse. Solo la simulazione relativa è infatti espressione dell’autonomia privata. In quest’ottica è stata delineata una ricostruzione alternativa della simulazione assoluta rispettosa della disciplina normativa, ma coerente con la sua intima natura di fenomeno estraneo all’autonomia negoziale: sono stati così esaminati i problemi dell’acquisto del terzo in buona fede dal simulato acquirente (art. 1415 c.c.), della prova (art. 1417 c.c.), del conflitto con (e tra) i creditori (art. 1416 c.c.) nonché quello delle implicazioni processuali della ricostruzione proposta (rilevabilità d’ufficio, convertibilità della domanda di simulazione assoluta in domanda di simulazione relativa).

Brandani, S. (2019). Simulazione assoluta e autonomia negoziale. Napoli : Edizioni Scientifiche Italiane.

Simulazione assoluta e autonomia negoziale

SILVIA BRANDANI
2019-01-01

Abstract

La simulazione assoluta è fenomeno estraneo all’autonomia negoziale: questo è l’assunto che lo studio monografico vuole dimostrare. L’ascrizione alla tematica negoziale, infatti, è stata condizionata dalla dogmatica che, suggestionata dal dibattito sul negozio giuridico, ha impropriamente collocato anche la simulazione assoluta su tale piano, influenzando il codificare del ’42 che ha dettato una disciplina unitaria per simulazione assoluta e simulazione relativa che invece sono figure diverse. Solo la simulazione relativa è infatti espressione dell’autonomia privata. In quest’ottica è stata delineata una ricostruzione alternativa della simulazione assoluta rispettosa della disciplina normativa, ma coerente con la sua intima natura di fenomeno estraneo all’autonomia negoziale: sono stati così esaminati i problemi dell’acquisto del terzo in buona fede dal simulato acquirente (art. 1415 c.c.), della prova (art. 1417 c.c.), del conflitto con (e tra) i creditori (art. 1416 c.c.) nonché quello delle implicazioni processuali della ricostruzione proposta (rilevabilità d’ufficio, convertibilità della domanda di simulazione assoluta in domanda di simulazione relativa).
9788849538328
Brandani, S. (2019). Simulazione assoluta e autonomia negoziale. Napoli : Edizioni Scientifiche Italiane.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Brandani - Simulazione assoluta.pdf

non disponibili

Descrizione: MONOGRAFIA
Tipologia: PDF editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 1.08 MB
Formato Adobe PDF
1.08 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11365/1087633