Intorno all’astrazione: la critica, il mercato, le istituzioni