BISOGNI ARGENZIANO, R. (2006). Il clero di Myra accoglie san Nicola come nuovo vescovo; Nicola salva da un naufragio un gruppo di naviganti; la Crocifissione; Nicola salva due soldati innocenti da una esecuzione; Nicola porta al suo altare nella chiesa di Myra, per fargli adempiere il voto, il figlio di un uomo caduto in mare durante il viaggio per Myra; due stemmi della Misericordia, 332-333.

Il clero di Myra accoglie san Nicola come nuovo vescovo; Nicola salva da un naufragio un gruppo di naviganti; la Crocifissione; Nicola salva due soldati innocenti da una esecuzione; Nicola porta al suo altare nella chiesa di Myra, per fargli adempiere il voto, il figlio di un uomo caduto in mare durante il viaggio per Myra; due stemmi della Misericordia

BISOGNI ARGENZIANO, RAFFAELE
2006

88-7624-988-5
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/1021050