Alessandro Scarlatti “il compositore più fecondo, e più originale di cantate per camera”