Di cosa parliamo quando parliamo di fi nanza comportamentale e scelte in condizioni di incertezza. Quando sentiamo dire “io penso che…”, “ci sono buone possibilità che…”, “la mia esperienza mi dice che…”, stiamo attenti. Nel novanta per cento dei casi la persona che parla sta per fare un’affermazione sbagliata! O forse solo approssimativa. Insomma, non così vera come sembra. È una provocazione tratta da uno studio del 1974 dei padri della Finanza Comportamentale Amos Tversky e Daniel Kahneman (premio Nobel per l’economia nel 2002). Il tema è accattivante. Prendiamo decisioni, scegliamo opzioni alternative, valutiamo eventi che ci sono accaduti o che sono accaduti ad altri. Spesso – molto spesso – dobbiamo decidere prima di conoscere l’esito delle nostre mosse. Valutiamo avendo presenti solo pochi elementi che ci sembrano sufficienti. Si chiamano “scelte in condizioni di incertezza”.

Bertelli, R. (2017). Quattro soldi o l'abbecedario? Approccio alla finanza comportamentale: i rendimenti non li fanno i mercati, ma i nostri comportamenti. Milano : Allianz Bank Financial Advisors spa – LGD srl.

Quattro soldi o l'abbecedario? Approccio alla finanza comportamentale: i rendimenti non li fanno i mercati, ma i nostri comportamenti

Bertelli, Ruggero
2017

Abstract

Di cosa parliamo quando parliamo di fi nanza comportamentale e scelte in condizioni di incertezza. Quando sentiamo dire “io penso che…”, “ci sono buone possibilità che…”, “la mia esperienza mi dice che…”, stiamo attenti. Nel novanta per cento dei casi la persona che parla sta per fare un’affermazione sbagliata! O forse solo approssimativa. Insomma, non così vera come sembra. È una provocazione tratta da uno studio del 1974 dei padri della Finanza Comportamentale Amos Tversky e Daniel Kahneman (premio Nobel per l’economia nel 2002). Il tema è accattivante. Prendiamo decisioni, scegliamo opzioni alternative, valutiamo eventi che ci sono accaduti o che sono accaduti ad altri. Spesso – molto spesso – dobbiamo decidere prima di conoscere l’esito delle nostre mosse. Valutiamo avendo presenti solo pochi elementi che ci sembrano sufficienti. Si chiamano “scelte in condizioni di incertezza”.
9791220017343
Bertelli, R. (2017). Quattro soldi o l'abbecedario? Approccio alla finanza comportamentale: i rendimenti non li fanno i mercati, ma i nostri comportamenti. Milano : Allianz Bank Financial Advisors spa – LGD srl.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
QUATTRO SOLDI O L'ABBECEDARIO FINANZA COMPORTAMENTALE.pdf

accesso aperto

Descrizione: libro completo
Tipologia: PDF editoriale
Licenza: PUBBLICO - Pubblico con Copyright
Dimensione 644.25 kB
Formato Adobe PDF
644.25 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/1004974